In vetta al Denali

Climbing the Coxcomb

Camp on Turtle Hill   The Summit

Great Ice Fall Panorama

Alcune settimane fa l’aficionado di Flickr Joe Stylos, sua sorella Melissa e il comune amico Travers sono partiti per un viaggio all’esplorazione del fascino sconvolgente dell’Alaska. Il Denali National Park and Preserve ospita la più alta montagna dell’America del nord e copre un’area di oltre 200 km². Abbiamo chiesto a Joe di raccontarci qualcosa della sua esperienza:

“Siamo saliti dal percorso del ghiacciaio Muldrow sul lato nord del Denali l’8 giugno, e siamo arrivati l’8 luglio. Abbiamo trascorso la prima settimana di questa scalata di 30 giorni trasportando attrezzature, cibo e carburante nella tundra. Arrivati a venti miglia sul percorso dal lago Wonder ci ha raggiunto mio padre. La cosa ha grande importanza per me, perché è stato lui a darmi il secondo nome “Denali” dopo che aveva scalato il monte nel 1974.

The Cookiedoughs My Dad's Sleeping Bag?Da lì in poi eravamo solo noi e abbiamo impiegato venti giorni a raggiungere la vetta, e altri tre per ridiscendere. Siamo stati contenti di arrivare in cima proprio il 4 di luglio! In quei giorni ci sono stati solamente altri due gruppi di scalatori su quel versante. Da un punto di vista dell’altitudine, questa scalata è tra le più lunghe al mondo con i suoi 5486 metri dalla partenza. Il percorso segue il Muldrow Glacier attraverso due grandi cascate di ghiaccio. Si prosegue poi verso Karstens Ridge, un costone lungo alcuni chilometri e sottile come una lama, con pendenze che arrivano a 45 gradi. Al termine del costone si giunge all’Harper Glacier. Abbiamo fatto campo a quota 5181 metri, trascorrendovi quattro giorni in attesa delle condizioni climatiche adatte per arrivare in vetta. Siamo stati piuttosto fortunati con il tempo, non siamo incappati in nessuna tormenta. Travers e io siamo incorsi in alcune cadute, in piccoli crepacci, ma ne siamo usciti fuori. Abbiamo anche causato una piccola valanga sul Karstens Ridge, fortunatamente senza conseguenze. Per quel tratto abbiamo individuato un percorso alternativo. Una curiosità è stato il trovare un vecchio sacco a pelo che pensiamo sia appartenuto a mio padre, per lo meno fino a 1974 quando è volato via con il vento.”

Le due grandi foto all’inizio di questo post sono le preferite di Joe da questa scalata. La prima, “Climbing the Coxcomb” è stata fatta dal Karstens Ridge ed è visibile il campo base, molto più sotto. La foto chiamata "Great Ice Fall Panorama" è stata realizzata raccordando sei immagini notturne presso la più grande delle due cascate di ghiaccio: “Così a nord il Sole non scende mai veramente sotto l’orizzonte, ma lo accarezza in un fantastico effetto di tramonto e alba insieme”.

Joe vi aspetta per mostrarvi il resto del viaggio nel suo set Denali. Foto dopo foto vi racconterà la sua esperienza con commenti approfonditi e avventurosi che vi consigliamo di non perdere.

Foto di Joe Stylos.

en
Posted By

Kay is a Community Manager for Flickr and passionate about extraordinary photography. As an editor on Flickr Blog he loves to showcase the beauty and diversity of Flickr in his posts. When he's not blogging or making Flickr more awesome (in front of and behind the scenes), you can find him taking pictures with his beloved Nikon and iPhone, listening to Hans Zimmer's music or playing board games. | On Flickr you can find him at https://flic.kr/quicksilver